Diegocare's Blog

Uno scherzo affettuoso…

Posted on: 4 dicembre 2009


Per fortuna stamattina non è andata così...

Eh, sì! Oggi la prima ora di scuola lo scherzo è riuscito! La vittima, se così vogliamo chiamarla, uno studente molto molto bravo di una terza in gamba, anche se un po’ casinara… Lo dobbiamo ammettere, caro M. : stamattina sei stato proprio un grande! Qualcun altro se la sarebbe presa, invece tu hai dimostrato grande intelligenza ed umiltà sapendo accettare ciò che è successo. Hai reagito come reagisce un uomo: hai dimostrato grande maturità, e questo ti fa onore! E poi, è giusto dirtelo, lo scherzo di stamattina l’abbiamo realizzato con affetto, nel senso che il nostro obiettivo era quello di farti capire che per noi sei in gambissima anche se, come può capitare a tutti, anche solo una volta nella vita magari ti lasci un po’ andare. Detto questo, è doveroso aggiungere che apprezziamo anche moltissimo la tua serietà e il tuo impegno: valori importanti come questi ti distinguono e fanno di te una persona davvero forte!

E, naturalmente, chi lo sa se in seguito qualcun altro della stessa classe potrà essere o meno vittima di uno scherzo (purché sia uno scherzo entro certi limiti, cioè tale da rispettare la sensibilità di una persona, anzi: di quella precisa persona!): chi vivrà vedrà! Ai posteri l’ardua sentenza, come disse il Manzoni!

Quanto a me, mi sento in dovere di affermare che gli unici scherzi possibili sono quelli che nascono soltanto con un obiettivo buono: sono infatti fin da ora già banditi tutti gli scherzi che vogliono ferire le persone, magari per invidia o per altri motivi abbietti! E allora, spazio alle idee, sempre nell’amicizia, sempre nel rispetto, e sempre con la disponibilità al confronto e anche a chiedere scusa qualora ci accorgiamo di aver superato il segno di confine!

Vi lascio con un’immagine che allieterà i vostri occhi per la sua intrinseca poeticità: buon pomeriggio!

P.s. : vai M., ricordati che sei un grande!

Poesia per gli occhi

9 Risposte to "Uno scherzo affettuoso…"

GrAnDiiiSSiMo Il PrOf!(=
E’ sTaTo PrOpRiO uN bElLo ScHeRzO,e M. l’Ha PrEsA mOlTo BeNe. Ha DavVeRo DiMoStRaTo MaTuRiTà.
PeRò StAvO mOrEnDo DaL rIdErE,mI sOnO dAvVeRo DiVeRtItA uN cAsInO.
e BrAvO pRoF! cOnTiNuI cOsI.

hihi!!!!!RIDO SE RIPENSO A QUELLO SKERZO!!!!!!! troppo forte!!!!!!! e ki scorderà + la faccia di M. quando ha scoperto lo skerzetto??

oh mio Dio che ridere quel giorno ci avevo quasi quasi creduto anch’io.

E gli scherzi nono sono finiti… stiano attente le fans di Britney…

me ne sono accorta oggi e non è stato molto divertente anzi…

ps: W BRITNEY SPEARS 4 EVER AND EVER

spero k nn sia stato ql lo skerzetto xk speravo in qualcosa di +… cmq la barzelletta l’ha adattata lei vero???

Grazie prof per avere esaudito il mio pianificatissimo piano

che scherzo era?? 🙂

Eeeeh! Uno scherzo… simpatico!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

dicembre: 2009
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 1.016 follower

Follow Diegocare's Blog on WordPress.com

Statistiche del Blog

  • 562,233 visite

Più votati

AVVISO AI LETTORI

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001. Le foto e i disegni inseriti sono dell'autore e, in alcuni casi, scaricate dal web. Se sono stati lesi diritti di terzi, l'autore prega di segnalarli. L'autore del blog provvederà immediatamente alle opportune rimozioni. Siete liberi di copiare e distribuire gli scritti e i disegni ma non di alterare, modificare o aggiungere nulla: essi non possono essere usati per scopi commerciali e deve essere attribuita sempre all'Autore la paternità dell'opera.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: