Diegocare's Blog

Il tema di oggi

Posted on: 18 dicembre 2011


“La linea d’ombra: vivere al confine tra il giorno e la notte”.
Scrivo, in una pagina di diario, l’esperienza della mia adolescenza:racconto i problemi, le difficoltà, le paure; le gioie, i sentimenti e le emozioni; i progetti e i desideri, i sogni nel cassetto… Immagino di lasciare le pagine di questo diario all’interno di una bottiglia vuota, da seppellire in mezzo all’erba in un prato sperduto: chi lo troverà, ammesso che ciò accada, cosa leggerà di me?

P.s. è possibile anche trarre un po’ d’ispirazione dal video inserito qui sotto: si tratta della canzone La linea d’ombra, di Jovanotti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

dicembre: 2011
L M M G V S D
« Nov   Gen »
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031  

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 1.008 follower

Follow Diegocare's Blog on WordPress.com

Statistiche del Blog

  • 555,046 visite

Più votati

AVVISO AI LETTORI

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001. Le foto e i disegni inseriti sono dell'autore e, in alcuni casi, scaricate dal web. Se sono stati lesi diritti di terzi, l'autore prega di segnalarli. L'autore del blog provvederà immediatamente alle opportune rimozioni. Siete liberi di copiare e distribuire gli scritti e i disegni ma non di alterare, modificare o aggiungere nulla: essi non possono essere usati per scopi commerciali e deve essere attribuita sempre all'Autore la paternità dell'opera.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: