Diegocare's Blog

Seguire i propri sogni

Posted on: 19 gennaio 2012


SEGUI IL TUO SOGNO

di Jack Canfield – tratto dal libro “Brodo caldo per l’anima

Testo incollato da: (incolla questo link nella barra dell’indirizzo)
http://entusiasmoworld.com/entusiasmo-coaching/storie-metafore/segui-il-tuo-sogno/#more-1884

Attenzione: il seguente testo contiene evidenti e voluti errori di punteggiatura. Individuali e prova a correggerli, al fine di rendere la lettura più scorrevole e la comprensione più logica! 😉

Ho un amico, di nome: Monty Roberts! Che possiede: una tenuta con allevamento di cavalli a San Ysidro. Mi lascia usare la sua casa per, organizzare manifestazioni, volte a raccogliere fondi; per programmi a favore dei giovani a rischio.

L’ultima volta che ero? Lì mi presentò: “Dicendo voglio spiegarvi perché! Lascio che Jack usi” la mia casa.

Tutto, risale alla storia di un giovane che, era figlio di un addestratore: di cavalli itinerante, il quale andava di stalla, in stalla di pista, in pista di fattoria, in fattoria e di allevamento in allevamento. Per addestrare i cavalli. Di conseguenza la frequenza scolastica. Del ragazzo alle superiori era continuamente, interrotta. Quando fu all’ultimo anno: gli fu assegnato un compito su: “cosa volesse fare da grande?”.

Quella sera; scrisse un tema, di sette pagine descrivendo, il suo obiettivo! Di possedere un giorno un allevamento, di cavalli. Descrisse con dovizia di particolari il suo sogno e addirittura: disegnò lo schema di una tenuta di ottanta ettari – indicando – l’ubicazione di tutti gli edifici, delle stalle e della pista? Poi disegnò, la pianta dettagliata di una casa di 400 metri quadri da inserire, nella tenuta di sogno di ottanta ettari.

Elaborò con passione: il progetto e il giorno successivo lo consegnò, all’insegnante. Due giorni dopo il compito, gli fu, riconsegnato. Sulla prima pagina vi era in rosso: una insufficienza con un appunto che diceva: ”Vieni da me dopo, la lezione.”

Il ragazzo, che aveva, il sogno andò dall’insegnante. Dopo la lezione e domandò: “Perché ho preso una insufficienza!”

L’insegnante – rispose – “È un sogno irrealistico per un ragazzo come te. Non hai soldi. Provieni da una famiglia, itinerante. Non hai risorse; possedere un allevamento di cavalli richiede: un sacco di soldi. Devi acquistare il terreno. Devi pagare, le fattrici e poi spendere, molti soldi per gli stalloni. Non hai nessuna possibilità di farcela”. Poi l’insegnante, aggiunse: “Se riscrivi il compito con un obiettivo, più realistico, rivedrò il tuo voto”.

Il ragazzo andò a casa. E ci pensò, su, a lungo. Domandò a suo padre: “cosa fare”. Il padre rispose: “Guarda figliolo, devi, decidere tu da solo. Tuttavia penso… che sia una decisione importante per te

Infine, dopo… una settimana di riflessione, il ragazzo riconsegnò lo stesso compito; senza alcun cambiamento, dichiarando. Può tenersi l’insufficienza, io mi terrò il mio sogno.

Monty si rivolse, poi al gruppo riunito e disse: “Vi racconto questa, storia perché voi vi trovate nella mia casa di 400 metri quadri. In mezzo alla mia tenuta di ottanta ettari. Ho ancora quel compito, di scuola incorniciato, sopra il caminetto. Aggiunse: “la parte più bella della, storia è che due, estati fa, quello stesso insegnante portò trenta ragazzi: in campeggio nella mia tenuta per una settimana.

Nell’andarsene, l’insegnante mi disse: “Vedi, Monty, adesso! Posso dirtelo! Quando ero il tuo insegnante: ero una specie di ladro di sogni. In quegli anni ho rubato, molti sogni ai ragazzi. Fortunatamente tu hai avuto, abbastanza fegato da non rinunciare al tuo”.

Non lasciate, che vi rubino, i sogni! Seguite il vostro, cuore, accada: quel che accada;

Jack Canfield

Scarica il file per la stampa:

Segui il tuo sogno

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

gennaio: 2012
L M M G V S D
« Dic   Feb »
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031  

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 1.009 follower

Follow Diegocare's Blog on WordPress.com

Statistiche del Blog

  • 549,286 visite

Più votati

AVVISO AI LETTORI

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001. Le foto e i disegni inseriti sono dell'autore e, in alcuni casi, scaricate dal web. Se sono stati lesi diritti di terzi, l'autore prega di segnalarli. L'autore del blog provvederà immediatamente alle opportune rimozioni. Siete liberi di copiare e distribuire gli scritti e i disegni ma non di alterare, modificare o aggiungere nulla: essi non possono essere usati per scopi commerciali e deve essere attribuita sempre all'Autore la paternità dell'opera.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: