S’i fossi foco…


In questo post ho inserito due video: entrambi contengono la poesia di Cecco Angiolieri “S’i’ fosse foco”.
Nel primo, puoi ascoltare una versione musicata del componimento poetico (eseguita da Fabrizio De Andrè); nel secondo, dopo il testo della poesia, puoi apprezzare la versione recitata dal famoso attore Vittorio Gassman.

Ti chiedo, dopo che li avrai guardati entrambi,  di rispondere alle seguenti domande, sul quaderno, impiegando tra le 15 (minimo) e le 20 (massimo) righe di testo.

La poesia deve in qualche modo emozionare chi la legge o ascolta:
1. tra le due versioni presentate in questo post quale ti sembra più emozionante?
2. Quali “ingredienti” specifici, secondo te, emozionano maggiormente?
3. Qual è o quali sono le differenze più evidenti tra la versione musicale e quella recitata?
4. Quale delle due versioni, secondo te, riesce a rendere meglio il carattere “comico” della poesia?

S’i fosse fuoco, arderei ‘l mondo;
s’i fosse vento, lo tempestarei;
s’i fosse acqua, i’ l’annegherei;
s’i fosse Dio, mandereil’ en profondo;

s’i fosse papa, allor serei giocondo,
ché tutti cristiani imbrigarei;
s’i fosse ‘mperator, ben lo farei;
a tutti tagliarei lo capo a tondo.

S’i fosse morte, andarei a mi’ padre;
s’i fosse vita, non starei con lui;
similemente faria da mi’ madre.

Si fosse Cecco com’i’ sono e fui,
torrei le donne giovani e leggiadre:
le zoppe e vecchie lasserei altrui.

S’i fossi foco

~ di diegocare su 18 ottobre 2012.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: