Distingui i complementi: causa e scopo


Mappa di sintesi sui complementi del gruppo 1

Mappa di sintesi sui complementi del gruppo 1

Per accedere al video di spiegazione dei complementi del gruppo 1, clicca qui.

Di seguito sono presenti alcuni esercizi per comprendere meglio il complemento di causa e il complemento di fine o scopo. Prima di svolgerli, ricordati di prestare attenzione alla differenza temporale tra il concetto di causa e quello di scopo/fine, come rappresentato nelle due slides inserite qui sotto.

Questo slideshow richiede JavaScript.

SEZIONE 1 – A SCUOLA
Copia le seguenti frasi sul quaderno e svolgi l’esercizio: per ciascun elemento sottolineato, stabilisci se si tratta di un complemento di causa o di fine o scopo, scrivendoci sopra, o accanto, la tua scelta.

  1. Per la fretta Luca dimenticò le chiavi di casa.
  2. Sono davvero stanco di te!
  3. A causa del maltempo, la partita sarà rinviata alla prossima domenica.
  4. Giampaolo si è iscritto al concorso di fotografia solo per il premio in denaro.
  5. Il docente non era assolutamente soddisfatto di quella risposta
  6. Il pompiere non aveva salvato quel gattino per una ricompensa, ma solo per dovere.
  7. Per un gelato, il nostro amico Jason avrebbe fatto qualsiasi cosa!
  8. Per quel colpo di freddo, Samuel si era preso una bella influenza.
  9. Susanna era uscita a passeggio con la sua migliore amica.
  10. L’atleta pianse di gioia, con la medaglia attorno al collo.
  11. La poveretta urlò dal dolore, alla sola vista dell’ago.
  12. Nella sala da pranzo, fu servito un pranzo superlativo!
  13. Serena era felice della bella notizia.
  14. Il rappresentante si trovava in città per lavoro.
  15. Con quel caldo era impossibile rimanere in casa.
  16. Subito gli agenti corsero in aiuto della coppia di anziani.
  17. Sergio fu vittima di un avvelenamento da funghi.
  18. Paola quel giorno stava morendo dalla noia.
  19. L’alunno alzò la mano per un intervento in aula.
  20. Jacob e Valentina uscirono per un drink.

SEZIONE 2 – PER CASA
Scrivi 20 frasi, inventate da te, sul tuo quaderno. Di esse:

  • 10 devono contenere un complemento di causa;
  • 10 devono contenere un complemento di fine o scopo.

~ di diegocare su 13 dicembre 2015.

5 Risposte to “Distingui i complementi: causa e scopo”

  1. […] denominazione, paragone e materia; b. complemento d’agente e di causa efficiente; c. complemento di causa e complemento di fine-scopo; d. complemento di vantaggio e complemento […]

  2. Ciao… Siamo Maja e Alexia…
    Non abbiamo capito l’esercizio 1c per casa.
    Può aiutarci?

    • Certamente! Allora: il complemento di causa indica il motivo che ha provocato l’azione espressa dal predicato. Questo motivo deve verificarsi prima dell’azione del predicato.

      Lucia é rimasta a casa per la febbre (la febbre é il motivo già accaduto che ha costretto Lucia a restare a casa).

      Il complemento di fine o scopo é, invece, il motivo dell’azione del predicato quando il motivo stesso deve ancora accadere, perché accadrà dopo che si é verificata l’azione espressa dal predicato.

      Luca partecipa alla gara per il premio (il premio é il motivo che fa partecipare Luca alla gara, anche se non lo ha ancora vinto, perché lo riceverà, a patto che vinca, dopo la gara!).

      Buon lavoro. Mi raccomando, fate tutti gli esercizi assegnati perché avevate una settimana di tempo per organizzarvi… 😉

  3. Ok grazie…
    Abbiamo finito tutto, ci mancava solo 1c 3b

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: