Regno Unito e Irlanda


granbretagna.gif

Organizzazione dei contenuti:

Lezione 1: analisi del territorio
OBIETTIVO: Creare una cartina geografica che contenga gli elementi chiave del territorio.
In particolare individuare:

  • città principali
  • luoghi ricchi di risorse (di tutti i tipi)
  • vie di comunicazione e approvvigionamento
  • porti
  • sedi industriali
  • ostacoli fisici

PER CASA: completare l’analisi del territorio e memorizzare la cartina ridotta con la tecnica della fotografia mentale.

Lezione 2: analisi della popolazione
OBIETTIVO: Creare uno sketchnote “parallelo”, cioè che permetta di confrontare la popolazione del Regno Unito e dell’Irlanda in modo rapido ed efficace.
In particolare schematizzare:

  • Le caratteristiche demografiche
  • La lingua e la religione
  • L’organizzazione dello stato

PER CASA: completare lo sketchnote parallelo sulla popolazione e memorizzarlo con la tecnica della fotografia mentale.

Lezione 3: analisi degli insediamenti
OBIETTIVO: Creare uno sketchnote “parallelo”, cioè che permetta di confrontare gli insediamenti del Regno Unito e dell’Irlanda in modo rapido ed efficace.
In particolare schematizzare:

  • Gli insediamenti e la rete urbana
  • I collegamenti
  • La tabella delle principali città, con la carta tematica che rappresenta la densità di popolazione.

PER CASA: completare lo sketchnote parallelo sugli insediamenti e memorizzarlo con la tecnica della fotografia mentale.

Lezione 4: studio della storia del territorio
OBIETTIVO: Creare uno sketchnote “parallelo”, cioè che permetta di confrontare la storia del territorio del Regno Unito e dell’Irlanda in modo rapido ed efficace, anche evidenziando i collegamenti tra i due popoli.
In particolare schematizzare:

  • Gli insediamenti e la rete urbana
  • I collegamenti
  • La tabella delle principali città, con la carta tematica che rappresenta la densità di popolazione.

PER CASA: realizzare lo sketchnote dell’economia di Regno Unito e Irlanda, disegnando i simboli dei prodotti principali per ciascuno dei settori dell’economia.

~ di diegocare su 26 febbraio 2016.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: