Esercizio sulla catena anaforica – 3F


Sintesi delle conoscenze relative al concetto di anafora testuale

Leggi il seguente brano di F. Brown, e individua la catena anaforica dei seguenti antecedenti:

Antecedente 1: Ralph NC-5
Antecedente 2: gli indigeni

L’errore semantico

Ralph NC-5 sospirò di sollievo quando inquadrò sullo schermo il quarto pianeta di Arturo proprio dove il calcolatore gli aveva detto che l’avrebbe trovato. Arturo IV era il solo pianeta abitato o abitabile della propria primaria, ed era a un bel po’ di anni luce dal sistema solare più vicino.
Aveva bisogno di cibo: aveva carburante e acqua a sufficienza, ma su Plutone i magazzinieri si erano sbagliati nel rifornire il suo ricognitore e poi, stando al manuale spaziale, gli indigeni erano amichevoli. Gli avrebbero dato tutto quanto avesse chiesto.
Su questo punto, il manuale era molto preciso. Non appena predisposti i comandi sull’atterraggio automatico, rilesse il breve paragrafo sugli arturiani.
“Gli arturiani – lesse – sono inumani ma molto amichevoli. Un pilota che atterri qui deve solo chiedere quello che vuole, e questo gli viene dato prontamente; gratis e senza discussioni.
La comunicazione con loro, tuttavia, deve avvenire mediante carta e matita, poiché non possiedono organi vocali né organi dell’udito. Sanno comunque leggere e scrivere l’inglese con notevole bravura”.
Con l’acquolina in bocca, Ralph NC-5 cercò di decidere cosa avrebbe mangiato per primo, dopo due giorni di digiuno completo preceduti da cinque giorni di razioni ridotte. Era da una settimana che si era accorto dell’errore dei magazzinieri nel rifornirgli la cambusa.
Cibi, cibi meravigliosi s’inseguivano nella sua mente.
Atterrò. Gli arturiani erano una dozzina, ed erano decisamente inumani: alti quattro metri, avevano sei braccia e un colorito cremisi fiammante. Gli si avvicinarono, e il loro capo si inchinò e gli porse carta e matita.
All’improvviso seppe cosa desiderava veramente: lo scrisse in fretta e restituì il blocco, che gli arturiani si fecero passare l’un l’altro.
Lo afferrarono senza preavviso e gli immobilizzarono le braccia, poi lo legarono a un palo attorno al quale stavano ammassando legna e sterpi. Uno di essi accese il fuoco.
Urlò le proprie proteste, ma non c’erano orecchie che potessero raccoglierle. Urlò di dolore, e poi smise di urlare.
Il manuale spaziale non aveva mentito, poiché è vero che gli arturiani leggono e scrivono l’inglese con notevole scioltezza, ma trascurava di aggiungere che incorrevano in una elevatissima quantità di errori di comprensione, e Ralph NC-5 aveva commesso l’errore di chiedere proprio della carne freschissima, e per di più ben cotta.

Passi di: AA.VV. “Cosmolinea B-2 (Urania)”. iBooks. https://itunes.apple.com/it/book/cosmolinea-b-2-urania/id648227901?mt=11

~ di diegocare su 3 ottobre 2017.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: