Diegocare's Blog

Posts Tagged ‘italiano


Sintesi n°1 relativa alla semiotica plastica

Sintesi n°1 relativa alla semiotica plastica


Le subordinate in mappa e le relative congiunzioni - ovviamente tranne soggettive o oggettive

Le subordinate in mappa e le relative congiunzioni – ovviamente tranne soggettive o oggettive

Ecco le frasi da analizzare e schematizzare durante le vacanze natalizie: buon lavoro e buone vacanze a tutti!

1. Affinché tu possa migliorare, ti iscriverò ad un corso di metodo di studio: sono certo che ce la farai!
2. Non ti ho sgridato per aver fermato l’avversario, ma per averlo fermato fallosamente.
3. Ogni volta che ti vedo, sento il cuore a mille e vedo le stelline.
4. Sebbene avesse molta fame, e Mattia non gli fosse molto simpatico, Luigi gli donò comunque parte della sua merenda.
5. Marta si era arrabbiata così tanto che aveva gettato la foto fuori dalla finestra, colpendo per sbaglio la sua vicina di casa.
6. Per aver reso celebre la sua città, e per averne cantato le lodi, il poeta ricevette dal sindaco un premio speciale.
7. L’atleta, che era universalmente considerato corretto, risultò positivo al controllo anti-doping.
8. La sentinella avvistò il nemico mentre questi avanzava nella pianura, sebbene fosse ricoperta da uno strato di nebbia fitta.
9. Avendo udito strane notizie sulla vendita di quell’immobile, Sandra rinunciò all’acquisto, ma era certa di volerne sapere di più…
10. Bisognava correre ai ripari al più presto, perché la situazione era disperata!
11. Guido sapeva che sarebbe andato tutto bene, anche se la pioggia non cessava affatto.
12. Ripercorrendo la stessa strada per la terza volta, Margherita finalmente ritrovò il ciondolo che aveva smarrito, e tornò a casa col sorriso sulle labbra.
13. Gianni si chiedeva se avesse scelto il ristorante giusto per la cena degli amici, ma rimase profondamente deluso.
14. Sergio urlò proprio come  ruggisce un leone della savana.
15. Anziché scrivere tutto ciò che voleva in una lettera privata, Genny raggiunse la sua amica per urlarle in faccia la sua verità.

Chi desidera analizzare qualche frase in più, può realizzare gli schemi delle seguenti:
16. Più che risolvere la questione, la scenata di Gianluca finì per aggravarla, e nessuno seppe più cosa dire.
17. Tranne colpire l’avversario sotto la cintura, in questo sport è tutto permesso.
18. Ottavia, che era appena arrivata, si presentò alla classe timidamente, anche se era diventata tutta rossa.
19. Si deve capire che non tutti hanno la possibilità di vivere in un castello, anche se, con tutti quegli spifferi, io proprio non lo vorrei!
20. Avendo sprecato la sua ultima occasione, il battitore dovette lasciare la casa-base e ritornare in panchina tra i suoi compagni.


Sintesi sulla digressione

Sintesi sulla digressione


La semiotica in una metafora

La semiotica in una metafora


Sintesi relativa alla comprensione di informazioni implicite

Sintesi relativa alla comprensione di informazioni implicite

ATTIVITÀ DA SVOLGERE PER CASA

CLASSE TERZA

Blanca si trasforma in una donna – p. 244

Le rabbie improvvise di Luca – p. 250

Ivan – p. 263

Ti ho amato teneramente – p. 265

Che sia proprio questo, l’amore? – p. 268

È arrivata lei, Serafina! – p. 278



STORIA
Realizza una mappa mentale oppure uno sketchnote del cap. 15 del libro di storia.

GEOGRAFIA
Realizza una mappa mentale o uno sketchnote per la Grecia e una mappa mentale o uno sketchnote per la Norvegia.

ITALIANO
Lettura
Leggi i due libri indicati qui sotto: tieni presente che non dovrai predisporre alcuna scheda di lettura o mappa di sintesi. Leggili tuttavia con molta attenzione, cercando di visualizzare nella tua mente gli episodi più coinvolgenti, perché durante il prossimo anno scolastico molte delle attività in programma saranno collegate alle seguenti letture:
1. Michael Ende, La storia infinita.
2. Lewis Carroll, Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie – Attraverso lo specchio.

Per entrambi, potete tranquillamente richiedere i libri in biblioteca; per chi desiderasse, invece, acquistare i suddetti testi, consiglio per il primo (La storia infinita) l’edizione Tea (collana “I grandi”); per il secondo (Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie – Attraverso lo specchio) l’edizione degli Oscar Mondadori. Ciascuno costa 10 euro.

Per chi invece volesse leggerne una versione pseudo-informatica, infine, ho trovato un PDF (scaricabile su pc o tablet) de La storia infinita in un sito internet: clicca sul seguente link per accedere al documento online: LA STORIA INFINITA PDF
Per Carrol, infine, potete accedere alle versioni PDF ai seguenti link (in internet non ho trovato una versione che contenga entrambi i tesi in un’unico file… Per chi scegliesse la versione PDF, naturalmente, sono da leggere entrambi!):
Alice nel Paese delle Meraviglie: ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE PDF
Attraverso lo specchio: ATTRAVERSO LO SPECCHIO PDF
PS Queste versioni PDF hanno il vantaggio di essere gratuite, tuttavia non posso certo apprezzare il livello delle traduzioni, che non regge affatto il confronto dei testi in formato cartaceo.

Scrittura
Scrivi due temi seguendo le consuete regole di scrittura (mappa-scaletta-bruttacopia-bellacopia; min 3 pagine MAX 4; ecc.). Copia ciascuna traccia scelta sul foglio di bruttacopia, e ricorda di inventare un titolo per ognuno dei due temi.

IMPORTANTE!!!
Il primo tema sceglilo tra le tracce 1-2-3;
Il secondo tema sceglilo tra le tracce A-B-C.

TRACCE 1-2-3

1. Scrivi un racconto horror che contenga i seguenti ingredienti: uno zombie adolescente; un cimitero spettrale; una ragazza adolescente che frequenta la terza media; un assassino professionista; una bara ricoperta di pietre preziose;  un gatto nero con gli occhi luminosi; un vecchio gufo che bubula o svolazza qua e là proprio nei momenti più inquietanti; un’anziana signora che frequenta quotidianamente il cimitero; due genitori apprensivi, sempre preoccupati per la propria figlia adolescente.

2. Scrivi un racconto di fantasmi, che contenga i seguenti elementi: un castello diroccato; una prigione sotterranea umida e tetra; una famiglia di fantasmi alle prese con la vita quotidiana; due fratelli adolescenti che amano esplorare edifici abbandonati; un cane randagio che vive nel castello, e che può comunicare con i fantasmi ma non con gli esseri umani; un tesoro nascosto sotto il pavimento della prigione.

3. Scrivi un racconto fantastico, che contenga i seguenti elementi: un essere in parte drago, in parte cavallo e in parte uomo; una strega buona che tuttavia crede di essere molto malvagia; una bacchetta magica in grado di teletrasportare le persone ovunque, alla velocità del pensiero; un’automobile da corsa abitata da uno spirito femminile; un deserto sterminato, che sotto la superficie nasconde una specie di paradiso terrestre.

TRACCE A-B-C

A. Continua il seguente racconto fantastico, a partire dal seguente incipit: “Jack avanzava senza sosta, tra le dune del deserto. Dietro di sé le tracce si perdevano all’orizzonte, appena visibili nella fioca luce del tramonto morente. La sua borraccia, purtroppo, non conteneva nemmeno una goccia d’acqua: aveva esaurito ogni sua scorta durante quell’ultimo giorno di marcia. L’ultimo giorno. Mai avrebbe pensato di terminare la sua esistenza, così ricca di avvenimenti importanti e imprese straordinarie, in quel mare giallo di minuscoli sassolini. Non aveva ancora concluso quel pensiero, e già era caduto a terra, privo di sensi. Al suo risveglio, tuttavia…

B. Scrivi un racconto comico-umoristico a partire da un’esperienza che hai vissuto durante l’estate. Utilizza liberamente la tua fantasia per modificare gli avvenimenti, al fine di rendere più divertenti i fatti che hai scelto di narrare. Ricorda, tuttavia, di dare spazio anche ad un messaggio che ritieni importante per il lettore: come abbiamo compreso durante l’anno scolastico, il racconto comico-umoristico non vuole semplicemente farci ridere: vuole utilizzare il divertimento per farci riflettere!

C. Scrivi una pagina di diario nella quale rifletti sull’anno scolastico appena trascorso: realizza un bilancio di tutto ciò che ti ha colpito da settembre a giugno, che sia positivo o negativo. Fatiche, amicizie, delusioni, vittorie, litigi, sorrisi, incomprensioni… Cerca di mettere in luce soprattutto le tue emozioni e le tue sensazioni in merito agli eventi che scegli di citare nel tuo testo: fingi che il diario sia il tuo amico più caro, e trova il modo – usa la fantasia! – per dare l’impressione al lettore che esso possa dialogare con te, ogni volta che tracci le tue frasi sulle sue pagine.

Grammatica
Svolgi l’analisi logica (con la tecnica della schematizzazione) delle seguenti 60 frasi: iniziando il giorno 1 luglio, sono circa 1 frase al giorno…

Puoi avvalerti dei seguenti video per analizzare i complementi che ancora non conosci.
1 – I complementi del gruppo 3
2 – Il complemento predicativo del soggetto e il complemento predicativo dell’oggetto
3 – Attributi e apposizioni (questo video è più un ripasso per chi non ha ancora chiaro l’argomento)

Mi raccomando: analizzate anche attributi e apposizioni!

60 FRASI: Copia nel quaderno le seguenti frasi e realizza, per ciascuna di esse, lo schema di analisi logica (tenete presente che se iniziate il 1 luglio, è una frase al giorno…).

1. Un uomo sui trent’anni stamattina alle ore sette è entrato nel negozio in fondo alla strada.
2. Sebastiano è davvero bravissimo in matematica quest’anno!
3. Quella donna è indagata per l’omicidio dello scorso ottobre.
4. Monica al suo compleanno ha invitato tutta la squadra tranne l’allenatore!
5. La nonna di Tobia ha messo il sale al posto dello zucchero nel tuo caffè…
6. Nonostante la levataccia, sono entusiasta della nostra escursione sul monte Summano!
7. La sua bici non vale un soldo bucato in quelle condizioni.
8. Yuri è riuscito a sollevare un manubrio di 45 kg senza alcuna fatica!
9. Malgrado la pioggia, Sara ed Erica sono uscite per lo shopping del venerdì.
10. Dopo un sonoro fischio, la professoressa di educazione fisica dispose gli alunni in fila per tre.

11. Tre di noi non hanno voluto Luigi come capitano della squadra di calcio.
12. Serena sa realizzare delle meravigliose sculture di ghiaccio in un batter d’occhio.
13. L’incidente era stato provocato da una lastra di ghiaccio di 5 metri lungo la carreggiata.
14. La nazionale italiana ha perso 1-0 contro l’Irlanda agli Europei.
15. Il prof mi ha assegnato un compito molto difficile per l’esame finale.
16. Da qualche tempo adoro i libri fantasy, ma non quelli horror…
17. Antonia è stata scelta come portavoce del nostro gruppo per il confronto di giovedì sera.
18. L’armadio di Giuseppina è pieno di maglioni di lana a righe orizzontali verdi e blu.
19. Terenzio è andato subito dal dottore a causa di un mal di pancia improvviso e terribile.
20. Non mi piace molto il gelato al pistacchio.

21. Secondo te chi vincerà gli Europei quest’anno?
22. I coniugi Bianchi hanno acquistato un appartamento di 140 metri quadrati in pieno centro.
23. Mirko, dall’ultima gara, ti ritiene un asso dello skateboard!
24. Chi non vorrebbe un appuntamento con la bella Giada?
25. Questo cassetto della tua scrivania è pieno di cianfrusaglie inutili!
26. L’ultima lezione di storia riguardava la formazione degli stati europei.
27. Schio dista da Vicenza circa 25 minuti in automobile, senza traffico.
28. Dove credi di andare con questo tremendo raffreddore?
29. Alcune persone ritengono il successo la loro unica ragione di vita.
30. I gemelli Verdi hanno commesso un errore madornale durante l’interrogazione di scienze, oggi.

31. Hai sentito l’ultima canzone dei Blink sul loro canale YouTube?
32. Luca ha dimostrato una invidiabile competenza nell’utilizzo dei programmi informatici.
33. Sergio è uscito qualche minuto fa con Gina per la partita di basket giù al campetto.
34. I Metallica sono una delle mie band preferite dai tempi delle medie.
35. Oggi mia sorella Franca compie quarant’anni.
36. L’avvocato Spina ha telefonato a mezzogiorno per la pratica di papà.
37. Mi può dare 100 grammi di prosciutto e 150 grammi di mortadella?
38. Il nuovo brano per pianoforte di Ludovico dura circa 23 minuti.
39. Renato stava per essere condannato a tre mesi di reclusione per la sua sbadataggine!
40. A briscola nonno Piero non ha proprio rivali!

41. Gli amici lo chiamano “Peter” per il suo carattere socievole e spiritoso.
42. Gianluca ha raggiunto i suoi amici in autobus per la festa di fine anno.
43. Per quel furto alla gioielleria del centro, il giudice gli ha dato 3 anni.
44. Tutti ritengono Giulia una ragazza intelligente e simpatica.
45. Ieri mattina a scuola Giacomo ha portato il beauty-case al posto dell’astuccio…
46. Prendiamo una fotocopia ogni quattro alunni!
47. Nonostante l’aspetto sereno, Daria era furibonda per l’offesa subita.
48. Il concorrente Rossi si è dimostrato il migliore nel telequiz del primo canale.
49. Ad eccezione di Leopardi, amo tutta la poesia italiana.
50. Quella mountain-bike mi è costata un capitale!

51. Siete passati dal cartolibrario per i libri di testo di terza media?
52. Con nonchalance Pietro è rientrato in aula dopo quella terribile figuraccia in latino.
53. Sicuramente Paolo è stato aiutato dalla sua famosa fortuna sfacciata!
54. Chi è il più scaltro tra i presenti?
55. Il capo è davvero stanco del tuo atteggiamento supponente!
56. La campanella era sul punto di suonare per la fine delle lezioni.
57. Sul campo da gioco non erano rimasti che tre giocatori.
58. Secondo te è più digeribile la pizza o la porchetta?
59. Nella città di Verona è stata ambientata una delle più famose tragedie di Shakespeare.
60. Hai proprio il cuore di pietra, tu!

BUON LAVORO! CI VEDIAMO IL 12 SETTEMBRE! 😉

PS Se qualcosa non è chiaro scrivete nei commenti o inviatemi un’e-mail…


agosto: 2017
L M M G V S D
« Giu    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 1.012 follower

Follow Diegocare's Blog on WordPress.com

Statistiche del Blog

  • 558,142 visite

Più votati

AVVISO AI LETTORI

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001. Le foto e i disegni inseriti sono dell'autore e, in alcuni casi, scaricate dal web. Se sono stati lesi diritti di terzi, l'autore prega di segnalarli. L'autore del blog provvederà immediatamente alle opportune rimozioni. Siete liberi di copiare e distribuire gli scritti e i disegni ma non di alterare, modificare o aggiungere nulla: essi non possono essere usati per scopi commerciali e deve essere attribuita sempre all'Autore la paternità dell'opera.