Diegocare's Blog

Posts Tagged ‘lingua


Realizza gli schemi dei seguenti periodi, individuando le subordinate causali, finali, temporali e consecutive.

  1. Dopo che ebbe terminato i compiti per casa, Margherita uscì a giocare con i propri amici.
  2. Prima che fosse inventato il fuoco, gli uomini mangiavano cibi crudi, perché non potevano riscaldarli altrimenti.
  3. Ti ho scritto punto per punto tutto ciò che devi fare, affinché tu non dimentichi nessuno dei compiti che ti ho assegnato.
  4. L’altro giorno, Marco ha mangiato così tante salsicce che stava per scoppiare!
  5. Poiché ciò che mi hai riferito mi sembra strano, verificherò di persona le tue parole.
  6. Affinché il tuo lavoro venga degnamente riconosciuto, ti consiglierei di pubblicizzarlo  per mezzo di internet o di affidarti a qualche manager capace.
  7. Gianni ha fallito miseramente la gara di tiro con l’arco, perché nelle ultime settimane si è allenato pochissimo e ha sottovalutato i suoi avversari.
  8. Elisa si crede talmente brava che non chiede mai aiuto a nessuno, ma prima o poi dovrà certamente ricredersi!
  9. Mentre correva lungo l’argine del fiume, Sergio ha notato qualcosa di strano sulla superficie dell’acqua: si trattava del biglietto vincente della lotteria di Capodanno…
  10. Noi, quando si fa sera, usciamo a passeggiare in mezzo ai boschi che circondano la nostra abitazione.
  11. Abbiamo sviluppato le nostre capacità affinché potessimo aiutare chi ne ha davvero bisogno.
  12. Avete preferito completare la fase due perché l’avevate considerata la più semplice: vi siete, tuttavia, sbagliati alla grande.
  13. Non credo che la situazione possa migliorare, poiché le premesse sono molto negative!
  14. Chi viene con me a fare la spesa, non appena è finita la partita della nazionale?
  15. Corri da me quando hai finito di perdere tempo davanti alla TV.

Le subordinate in mappa e le relative congiunzioni - ovviamente tranne soggettive o oggettive

Le subordinate in mappa e le relative congiunzioni – ovviamente tranne soggettive o oggettive

Ecco le frasi da analizzare e schematizzare durante le vacanze natalizie: buon lavoro e buone vacanze a tutti!

1. Affinché tu possa migliorare, ti iscriverò ad un corso di metodo di studio: sono certo che ce la farai!
2. Non ti ho sgridato per aver fermato l’avversario, ma per averlo fermato fallosamente.
3. Ogni volta che ti vedo, sento il cuore a mille e vedo le stelline.
4. Sebbene avesse molta fame, e Mattia non gli fosse molto simpatico, Luigi gli donò comunque parte della sua merenda.
5. Marta si era arrabbiata così tanto che aveva gettato la foto fuori dalla finestra, colpendo per sbaglio la sua vicina di casa.
6. Per aver reso celebre la sua città, e per averne cantato le lodi, il poeta ricevette dal sindaco un premio speciale.
7. L’atleta, che era universalmente considerato corretto, risultò positivo al controllo anti-doping.
8. La sentinella avvistò il nemico mentre questi avanzava nella pianura, sebbene fosse ricoperta da uno strato di nebbia fitta.
9. Avendo udito strane notizie sulla vendita di quell’immobile, Sandra rinunciò all’acquisto, ma era certa di volerne sapere di più…
10. Bisognava correre ai ripari al più presto, perché la situazione era disperata!
11. Guido sapeva che sarebbe andato tutto bene, anche se la pioggia non cessava affatto.
12. Ripercorrendo la stessa strada per la terza volta, Margherita finalmente ritrovò il ciondolo che aveva smarrito, e tornò a casa col sorriso sulle labbra.
13. Gianni si chiedeva se avesse scelto il ristorante giusto per la cena degli amici, ma rimase profondamente deluso.
14. Sergio urlò proprio come  ruggisce un leone della savana.
15. Anziché scrivere tutto ciò che voleva in una lettera privata, Genny raggiunse la sua amica per urlarle in faccia la sua verità.

Chi desidera analizzare qualche frase in più, può realizzare gli schemi delle seguenti:
16. Più che risolvere la questione, la scenata di Gianluca finì per aggravarla, e nessuno seppe più cosa dire.
17. Tranne colpire l’avversario sotto la cintura, in questo sport è tutto permesso.
18. Ottavia, che era appena arrivata, si presentò alla classe timidamente, anche se era diventata tutta rossa.
19. Si deve capire che non tutti hanno la possibilità di vivere in un castello, anche se, con tutti quegli spifferi, io proprio non lo vorrei!
20. Avendo sprecato la sua ultima occasione, il battitore dovette lasciare la casa-base e ritornare in panchina tra i suoi compagni.


Esercizio 1 (durata: 1 ora): realizza lo schema delle seguenti frasi semplici e complesse.

  1. Tre di noi hanno partecipato ai provini per la nuova edizione di Y Factor.
  2. Dopo tutte quelle lamentele, Gina è davvero stanca di te!
  3. Sotto al tavolo di legno c’era un vecchio bastone nodoso.
  4. Nel campo da tennis si posizionarono i tennisti per il segnale d’inizio.
  5. Mi piace moltissimo il tuo nuovo look da avventuriero.
  6. Luisa è stata dalla zia Polly per la ricetta della torta di mele.
  7. Alla fine sei andata con Michela al mercato ieri mattina?
  8. Marco, a piedi, aveva raggiunto suo cugino Tobia sulle sponde del lago Titikaka.
  9. Dario ha finalmente scelto il regalo adatto per il suo compleanno.
  10. Per qualche secondo il treno non si mosse dal primo binario.

Esercizio 2 (durata: 1 ora): scegli 3 complementi dalle mappe del gruppo 1 e del gruppo 2, e inventa una frase da far schematizzare al tuo compagno di banco. Contemporaneamente, egli farà lo stesso con te. Al termine dell’ora, entrambi dovrete aver schematizzato almeno 10 frasi. Cerca di inserire per ogni frase un attributo e un apposizione.

Esercizio 3 (durata: 1 ora): inventa 15 frasi e scrivile sul tuo quaderno, senza ripetere più di 3 volte gli stessi complementi: falle leggere al tuo compagno di banco, e chiedigli di individuare (senza schema) i complementi contenuti all’interno delle frasi. Al termine dell’esercizio, chi ha inventato le frasi correggerà il lavoro svolto dal proprio compagno.


Sintesi grafica dei complementi del 2° gruppo

    Sintesi grafica dei complementi del 2° gruppo

Delle seguenti frasi realizza lo schema, sottolineando e distinguendo attributi e apposizioni.

  1. L’esperto centometrista scattò al colpo di pistola dello starter.
  2. Venerdì scorso abbiamo celebrato il centenario della Grande guerra.
  3. Il professor Bianchi ha acquistato un quaderno ad anelli con i fogli gialli.
  4. Il temibile furfante è stato rapidamente catturato dagli agenti di polizia.
  5. La squadra di basket ha invaso il campo da gioco per tre ore.
  6. Il sub è rimasto tranquillamente in apnea per 5 minuti.
  7. L’incredibile domatore ha affrontato cinque tigri con un bastone infuocato.
  8. Correre è un’attività molto salutare!
  9. Domani il biologo De Miticis sarà ospitato nell’auditorium della scuola per una conferenza.
  10. Il noto scienziato ha ricevuto un importante premio alla carriera.

In questo posti, il video della spiegazione dei complementi del 2° gruppo, con – qui sotto – la relativa mappa e le slides utilizzate per montare il video.
Buono studio!

Sintesi grafica dei complementi del 2° gruppo

Sintesi grafica dei complementi del 2° gruppo

Questo slideshow richiede JavaScript.


Sintesi grafica dei complementi del 2° gruppo

Sintesi grafica dei complementi del 2° gruppo

Realizza lo schema delle seguenti frasi sul quaderno.

  1. Paolo ha indossato per tutto il giorno dei pantaloni a pois.
  2. I due amici raggiunsero la collina velocemente, con gli zaini e con le provviste.
  3. La ragazza si allontanò immediatamente dalla scogliera per la paura.
  4. Luigi si trovava al cinema per la prima proiezione della serata.
  5. Nella cartellina di cuoio, Serena custodiva tutti i documenti dello studio.
  6. Margherita arrivava da Genova dopo un meraviglioso viaggio in Alaska.
  7. Geronimo era passato per Parigi in treno durante l’estate scorsa.
  8. Per dieci minuti Piero non parlò con nessuno, per il dolore.
  9. Giada aveva raggiunto Michela in autobus per la festa degli aquiloni.
  10. La nonna era andata dal dottore per le medicine della settimana.
  11. Giacomo aveva acquistato su eBay una bandiera a strisce per la partita di sabato.
  12. Il figlio primogenito di Erika proveniva dalla Russia.
  13. Martino aveva cenato con una zuppa di fagioli e un bicchiere di vino rosso.
  14. Il poliziotto dovette rincorrere tenacemente il furfante dopo il colpo nel negozio di gioielli.
  15. Con gli occhiali una persona miope può vedere bene gli oggetti lontani.

Inserisco una presentazione di possibili esercizi utili per rafforzare la competenza linguistica: ciascuno di essi fa riferimento alla mappa precedentemente inserita in questo blog, intitolata “Rapporti semantici“, dedicata al lessico e alla semantica.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ecco l’elenco degli esercizi inseriti (in tutto 17), suddivisi per ambito:

  1. PAROLA GRAFICA, OCCORRENZA, LESSEMA
    1. Distinguere e contare parole grafiche e occorrenze
    2. Ricondurre di un lessema all’unità di base
  2. RAPPORTI SEMANTICI PARADIGMATICI
    1. SINONIMIA
      1. Indicare il comune aspetto denotativo e la differenza connotativa di due sinonimi
      2. Indicare l’ambito di appartenenza di un determinato lessema (varietà linguistica)
      3. Stabilire, per mezzo del vocabolario, la provenienza di un geo-sinonimo
    2. OPPOSIZIONE
      1. Binaria
        1. Indicare se l’opposizione avviene per antonimia, complementarietà o inversione
        2. Scrivere un lessema opposto a quello dato, in base al criterio richiesto
      2. Non binaria
        1. Completare un dato ciclo lessicale
        2. Completare una data serie lessicale
    3. GERARCHIA
      1. Indicare iperonimi e iponimi, a più livelli, di un lessema dato
      2. Individuare dei termini in rapporto di co-iponimia
    4. MERONIMIA
      1. individuare termini in rapporto parte/tutto in base al criterio “x è parte di y” oppure al criterio “y ha almeno un x”
  3. CAMPO SEMANTICO O CAMPO LESSICALE
    1. Completare il campo semantico di un termine dato dal docente, a partire da un testo, per mezzo di una tabella o di uno schema
    2. Individuare l’arcilessema di un dato campo semantico
    3. Indicare i campi semantici cui può appartenere un dato lessema
  4. RAPPORTI SEMANTICI SINTAGMATICI
    1. Distinguere le combinazioni tipiche dalle combinazioni esclusive
    2. Ricondurre alla coerenza le anomalie semantiche, per mezzo di correzioni o di ri-contestualizzazioni

maggio: 2017
L M M G V S D
« Mar    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 1.009 follower

Follow Diegocare's Blog on WordPress.com

Statistiche del Blog

  • 550,054 visite

Più votati

AVVISO AI LETTORI

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001. Le foto e i disegni inseriti sono dell'autore e, in alcuni casi, scaricate dal web. Se sono stati lesi diritti di terzi, l'autore prega di segnalarli. L'autore del blog provvederà immediatamente alle opportune rimozioni. Siete liberi di copiare e distribuire gli scritti e i disegni ma non di alterare, modificare o aggiungere nulla: essi non possono essere usati per scopi commerciali e deve essere attribuita sempre all'Autore la paternità dell'opera.