Diegocare's Blog

  • In: Uncategorized
  • Commenti disabilitati su Un blog per una didattica online

Benvenuti nel Diegocare’s Blog!

art3_imm2

Riapre l’accesso ad un mondo inesplorato… ti piace l’avventura? ami girovagare per scoprire nuovi spazi mai visti prima? ti affascina vedere cose nuove ogni giorno? ti interessa cambiare prospettiva? Vuoi diventare una persona un po’ più speciale di adesso passo dopo passo?

Questo Blog è il posto che stavi cercando!
 

…soprattutto se sei un alunno o un’alunna delle scuole medie di Marano Vicentino, Isola Vicentina, Recoaro Terme e di San Vito di Leguzzano, di S. Pietro di Valdastico, Cogollo del Cengio, Arsiero, Valdagno oppure Schio! Hai libero accesso a (quasi) tutto il sito, e puoi scaricare il materiale didattico inserito appositamente per te. Qualora invece tu sia un visitatore capitato qui per caso, divertiti a  conoscere il contenuto di questo blog, senza che ti debba iscrivere (o re-iscrivere) alla scuola media!!

E mentre entri di soppiatto, ricordati di lasciare aperta la porta…


Cari alunni e care alunne di 1F, come d’accordo ecco le 60 frasi di analisi grammaticale che dovete analizzare durante le vacanze estive.
Vi ricordo che, se avete dubbi sulle caratteristiche delle diverse parti del discorso, potete sempre ricorrere alle mappe e agli sketchnote che abbiamo utilizzato durante l’anno, i quali si trovano anche nella pagina Grammatica di questo blog.
Buon lavoro!

  1. Luigi e Andrea sono andati al mercato stamattina per acquistare un chilo di arance.
  2. Essere o non essere: questo è il problema!
  3. Sofia ha evidentemente commesso un gravissimo errore!
  4. Il cane di mio zio Gianni è più bello del tuo!
  5. Dietro la schiena il pagliaccio teneva uno scherzo molto divertente per i presenti.
  6. “Ehi!” gridò l’anziana signora al giovanotto che la stava per investire.
  7. Dall’altra parte della strada apparve finalmente Leonardo, di ritorno dal Brasile.
  8. “Eccoti la mancia, fanne buon uso!”, disse il nonno alla nipotina.
  9. “Basta con tutte queste stupidaggini!”, sbraitava la zia Tessa alla vicina di casa.
  10. Lo chef stava cuocendo il suo piatto a base di polpa di pomodoro.
  11. Il primo atleta aveva tagliato li traguardo a mezzogiorno, il secondo dieci minuti dopo.
  12. Pierino nasconderà l’apribottiglie del nonno anche durante la festa di stasera.
  13. Il lattaio rovesci del latte ogni volta che ne prende dal furgoncino.
  14. Le zucchine del ristorante di mio cugino sono davvero prelibate.
  15. Sopra la panca la capra campa, sotto la panca la capra crepa.
  16. Ercole compì dodici fatiche prima di diventare uno degli dei dell’Olimpo.
  17. Nessuno può capire ciò che provi in questo momento.
  18. Alcune persone amano la montagna, altre invece preferiscono il mare.
  19. Ogni seconda domenica del mese, la famiglia Bianchi va al lago di Garda.
  20. Margherita vorrebbe moltissimo vincere una bicicletta alla lotteria del paese.
  21. Quando il gatto non c’è, i topi ballano!
  22. Vorrei sapere perché capitano tutte a me!
  23. Vincenzo è stato fermato dalla polizia per eccesso di velocità.
  24. La partenza della marcia autunnale è prevista per le ore 10.00.
  25. La nonna di Giampaolo ha perso 25 chili negli ultimi tre mesi.
  26. Luisa sarebbe venuta volentieri con te al cinema, ma aveva un altro impegno.
  27. Chi viene a mangiare un gelato con la squadra domani sera?
  28. Franca stava per svenire, quando un buon caffè le ristabilì la pressione.
  29. Chi troppo vuole, nulla stringe!
  30. Nel Medioevo le guerre erano molto frequenti: tutti avevano il dovere di combattere.
  31. La signora Tilly si è data finalmente al commercio di vestiti d’alta moda.
  32. D’estate dormo con la finestra aperta e a ogni ora le campane mi svegliano.
  33. Ci vuole del coraggio a scalare una parete di roccia a mani nude!
  34. Il rock n’roll è sempre stato la più grande passione di zio Joy.
  35. Prendi immediatamente il tuo skateboard e sparisci dalla mia vista…
  36. Sebbene io non ami la pizza, ieri sera ne ho mangiate due con gli amici.
  37. Gliel’ho detto di spostarsi dal bordo del precipizio, ma non mi vuole ascoltare!
  38. Siamo corsi in palestra per vedere lo spettacolo di pattinaggio, ma abbiamo sbagliato giorno.
  39. La band nella quale suona Jimmy si chiama “I crackers”.
  40. Nel portabagagli di papà c’è sempre uno scacciapensieri per il piccolo Tiziano.
  41. Emma mi ha confessato di essere andata a fare il bagno senza il permesso dei genitori.
  42. Rosso di sera, bel tempo si spera.
  43. Ludovica disse un convinto “sì” al suo fidanzato, che le aveva chiesto di sposarla.
  44. Prendine pure quante ne vuoi: di ciliegie ne ho una cassa piena!
  45. Non credevo che voi voleste aggiungervi alla festa…
  46. Passando per Marostica, è possibile ammirare un cittadella fortificata di origine medievale.
  47. Dopo aver esaurito tutte le idee, Archimede l’inventore uscì per quattro passi all’aria aperta.
  48. Chi avesse voglia di bere un caffè, si faccia avanti ora, o taccia per sempre!
  49. Di solito non mi esprimo in questo modo, ma tu non mi lasci altra scelta.
  50. Cosa credi di fare con quel tablet in mano? Neanche fossi Steve Jobs…
  51. Chi la fa, l’aspetti!
  52. La persona cui ho affidato il mio cagnolino mi ha garantito di accudirlo al meglio.
  53. Il mio piatto preferito? Spaghetti con aglio, olio e peperoncino.
  54. Il nonno ha lasciato senza volerlo il portafogli a casa del vecchio Renato.
  55. Quanta fretta! Hai forse messo le ali ai piedi?
  56. Galli e galline spaventano la nostra amica Daria quanto i fantasmi spaventano te.
  57. Ho comprato tre tipi di sugo, cosicché i nostri ospiti potranno scegliere quello che vogliono.
  58. Luca corse a perdifiato, cantò a squarciagola, rise a crepapelle e vinse la gara.
  59. Quando Bruno si sarà messo a fare qualcosa di buono, nessuno lo riterrà più un perditempo.
  60. Chi ti ha dato il permesso di finire le frasi di analisi grammaticale?😉

STORIA
Realizza una mappa mentale oppure uno sketchnote del cap. 15 del libro di storia.

GEOGRAFIA
Realizza una mappa mentale o uno sketchnote per la Grecia e una mappa mentale o uno sketchnote per la Norvegia.

ITALIANO
Lettura
Leggi i due libri indicati qui sotto: tieni presente che non dovrai predisporre alcuna scheda di lettura o mappa di sintesi. Leggili tuttavia con molta attenzione, cercando di visualizzare nella tua mente gli episodi più coinvolgenti, perché durante il prossimo anno scolastico molte delle attività in programma saranno collegate alle seguenti letture:
1. Michael Ende, La storia infinita.
2. Lewis Carroll, Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie – Attraverso lo specchio.

Per entrambi, potete tranquillamente richiedere i libri in biblioteca; per chi desiderasse, invece, acquistare i suddetti testi, consiglio per il primo (La storia infinita) l’edizione Tea (collana “I grandi”); per il secondo (Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie – Attraverso lo specchio) l’edizione degli Oscar Mondadori. Ciascuno costa 10 euro.

Per chi invece volesse leggerne una versione pseudo-informatica, infine, ho trovato un PDF (scaricabile su pc o tablet) de La storia infinita in un sito internet: clicca sul seguente link per accedere al documento online: LA STORIA INFINITA PDF
Per Carrol, infine, potete accedere alle versioni PDF ai seguenti link (in internet non ho trovato una versione che contenga entrambi i tesi in un’unico file… Per chi scegliesse la versione PDF, naturalmente, sono da leggere entrambi!):
Alice nel Paese delle Meraviglie: ALICE NEL PAESE DELLE MERAVIGLIE PDF
Attraverso lo specchio: ATTRAVERSO LO SPECCHIO PDF
PS Queste versioni PDF hanno il vantaggio di essere gratuite, tuttavia non posso certo apprezzare il livello delle traduzioni, che non regge affatto il confronto dei testi in formato cartaceo.

Scrittura
Scrivi due temi seguendo le consuete regole di scrittura (mappa-scaletta-bruttacopia-bellacopia; min 3 pagine MAX 4; ecc.). Copia ciascuna traccia scelta sul foglio di bruttacopia, e ricorda di inventare un titolo per ognuno dei due temi.

IMPORTANTE!!!
Il primo tema sceglilo tra le tracce 1-2-3;
Il secondo tema sceglilo tra le tracce A-B-C.

TRACCE 1-2-3

1. Scrivi un racconto horror che contenga i seguenti ingredienti: uno zombie adolescente; un cimitero spettrale; una ragazza adolescente che frequenta la terza media; un assassino professionista; una bara ricoperta di pietre preziose;  un gatto nero con gli occhi luminosi; un vecchio gufo che bubula o svolazza qua e là proprio nei momenti più inquietanti; un’anziana signora che frequenta quotidianamente il cimitero; due genitori apprensivi, sempre preoccupati per la propria figlia adolescente.

2. Scrivi un racconto di fantasmi, che contenga i seguenti elementi: un castello diroccato; una prigione sotterranea umida e tetra; una famiglia di fantasmi alle prese con la vita quotidiana; due fratelli adolescenti che amano esplorare edifici abbandonati; un cane randagio che vive nel castello, e che può comunicare con i fantasmi ma non con gli esseri umani; un tesoro nascosto sotto il pavimento della prigione.

3. Scrivi un racconto fantastico, che contenga i seguenti elementi: un essere in parte drago, in parte cavallo e in parte uomo; una strega buona che tuttavia crede di essere molto malvagia; una bacchetta magica in grado di teletrasportare le persone ovunque, alla velocità del pensiero; un’automobile da corsa abitata da uno spirito femminile; un deserto sterminato, che sotto la superficie nasconde una specie di paradiso terrestre.

TRACCE A-B-C

A. Continua il seguente racconto fantastico, a partire dal seguente incipit: “Jack avanzava senza sosta, tra le dune del deserto. Dietro di sé le tracce si perdevano all’orizzonte, appena visibili nella fioca luce del tramonto morente. La sua borraccia, purtroppo, non conteneva nemmeno una goccia d’acqua: aveva esaurito ogni sua scorta durante quell’ultimo giorno di marcia. L’ultimo giorno. Mai avrebbe pensato di terminare la sua esistenza, così ricca di avvenimenti importanti e imprese straordinarie, in quel mare giallo di minuscoli sassolini. Non aveva ancora concluso quel pensiero, e già era caduto a terra, privo di sensi. Al suo risveglio, tuttavia…

B. Scrivi un racconto comico-umoristico a partire da un’esperienza che hai vissuto durante l’estate. Utilizza liberamente la tua fantasia per modificare gli avvenimenti, al fine di rendere più divertenti i fatti che hai scelto di narrare. Ricorda, tuttavia, di dare spazio anche ad un messaggio che ritieni importante per il lettore: come abbiamo compreso durante l’anno scolastico, il racconto comico-umoristico non vuole semplicemente farci ridere: vuole utilizzare il divertimento per farci riflettere!

C. Scrivi una pagina di diario nella quale rifletti sull’anno scolastico appena trascorso: realizza un bilancio di tutto ciò che ti ha colpito da settembre a giugno, che sia positivo o negativo. Fatiche, amicizie, delusioni, vittorie, litigi, sorrisi, incomprensioni… Cerca di mettere in luce soprattutto le tue emozioni e le tue sensazioni in merito agli eventi che scegli di citare nel tuo testo: fingi che il diario sia il tuo amico più caro, e trova il modo – usa la fantasia! – per dare l’impressione al lettore che esso possa dialogare con te, ogni volta che tracci le tue frasi sulle sue pagine.

Grammatica
Svolgi l’analisi logica (con la tecnica della schematizzazione) delle seguenti 60 frasi: iniziando il giorno 1 luglio, sono circa 1 frase al giorno…

Puoi avvalerti dei seguenti video per analizzare i complementi che ancora non conosci.
1 – I complementi del gruppo 3
2 – Il complemento predicativo del soggetto e il complemento predicativo dell’oggetto
3 – Attributi e apposizioni (questo video è più un ripasso per chi non ha ancora chiaro l’argomento)

Mi raccomando: analizzate anche attributi e apposizioni!

60 FRASI: Copia nel quaderno le seguenti frasi e realizza, per ciascuna di esse, lo schema di analisi logica (tenete presente che se iniziate il 1 luglio, è una frase al giorno…).

1. Un uomo sui trent’anni stamattina alle ore sette è entrato nel negozio in fondo alla strada.
2. Sebastiano è davvero bravissimo in matematica quest’anno!
3. Quella donna è indagata per l’omicidio dello scorso ottobre.
4. Monica al suo compleanno ha invitato tutta la squadra tranne l’allenatore!
5. La nonna di Tobia ha messo il sale al posto dello zucchero nel tuo caffè…
6. Nonostante la levataccia, sono entusiasta della nostra escursione sul monte Summano!
7. La sua bici non vale un soldo bucato in quelle condizioni.
8. Yuri è riuscito a sollevare un manubrio di 45 kg senza alcuna fatica!
9. Malgrado la pioggia, Sara ed Erica sono uscite per lo shopping del venerdì.
10. Dopo un sonoro fischio, la professoressa di educazione fisica dispose gli alunni in fila per tre.

11. Tre di noi non hanno voluto Luigi come capitano della squadra di calcio.
12. Serena sa realizzare delle meravigliose sculture di ghiaccio in un batter d’occhio.
13. L’incidente era stato provocato da una lastra di ghiaccio di 5 metri lungo la carreggiata.
14. La nazionale italiana ha perso 1-0 contro l’Irlanda agli Europei.
15. Il prof mi ha assegnato un compito molto difficile per l’esame finale.
16. Da qualche tempo adoro i libri fantasy, ma non quelli horror…
17. Antonia è stata scelta come portavoce del nostro gruppo per il confronto di giovedì sera.
18. L’armadio di Giuseppina è pieno di maglioni di lana a righe orizzontali verdi e blu.
19. Terenzio è andato subito dal dottore a causa di un mal di pancia improvviso e terribile.
20. Non mi piace molto il gelato al pistacchio.

21. Secondo te chi vincerà gli Europei quest’anno?
22. I coniugi Bianchi hanno acquistato un appartamento di 140 metri quadrati in pieno centro.
23. Mirko, dall’ultima gara, ti ritiene un asso dello skateboard!
24. Chi non vorrebbe un appuntamento con la bella Giada?
25. Questo cassetto della tua scrivania è pieno di cianfrusaglie inutili!
26. L’ultima lezione di storia riguardava la formazione degli stati europei.
27. Schio dista da Vicenza circa 25 minuti in automobile, senza traffico.
28. Dove credi di andare con questo tremendo raffreddore?
29. Alcune persone ritengono il successo la loro unica ragione di vita.
30. I gemelli Verdi hanno commesso un errore madornale durante l’interrogazione di scienze, oggi.

31. Hai sentito l’ultima canzone dei Blink sul loro canale YouTube?
32. Luca ha dimostrato una invidiabile competenza nell’utilizzo dei programmi informatici.
33. Sergio è uscito qualche minuto fa con Gina per la partita di basket giù al campetto.
34. I Metallica sono una delle mie band preferite dai tempi delle medie.
35. Oggi mia sorella Franca compie quarant’anni.
36. L’avvocato Spina ha telefonato a mezzogiorno per la pratica di papà.
37. Mi può dare 100 grammi di prosciutto e 150 grammi di mortadella?
38. Il nuovo brano per pianoforte di Ludovico dura circa 23 minuti.
39. Renato stava per essere condannato a tre mesi di reclusione per la sua sbadataggine!
40. A briscola nonno Piero non ha proprio rivali!

41. Gli amici lo chiamano “Peter” per il suo carattere socievole e spiritoso.
42. Gianluca ha raggiunto i suoi amici in autobus per la festa di fine anno.
43. Per quel furto alla gioielleria del centro, il giudice gli ha dato 3 anni.
44. Tutti ritengono Giulia una ragazza intelligente e simpatica.
45. Ieri mattina a scuola Giacomo ha portato il beauty-case al posto dell’astuccio…
46. Prendiamo una fotocopia ogni quattro alunni!
47. Nonostante l’aspetto sereno, Daria era furibonda per l’offesa subita.
48. Il concorrente Rossi si è dimostrato il migliore nel telequiz del primo canale.
49. Ad eccezione di Leopardi, amo tutta la poesia italiana.
50. Quella mountain-bike mi è costata un capitale!

51. Siete passati dal cartolibrario per i libri di testo di terza media?
52. Con nonchalance Pietro è rientrato in aula dopo quella terribile figuraccia in latino.
53. Sicuramente Paolo è stato aiutato dalla sua famosa fortuna sfacciata!
54. Chi è il più scaltro tra i presenti?
55. Il capo è davvero stanco del tuo atteggiamento supponente!
56. La campanella era sul punto di suonare per la fine delle lezioni.
57. Sul campo da gioco non erano rimasti che tre giocatori.
58. Secondo te è più digeribile la pizza o la porchetta?
59. Nella città di Verona è stata ambientata una delle più famose tragedie di Shakespeare.
60. Hai proprio il cuore di pietra, tu!

BUON LAVORO! CI VEDIAMO IL 12 SETTEMBRE!😉

PS Se qualcosa non è chiaro scrivete nei commenti o inviatemi un’e-mail…


Cari alunni e care alunne di 1F, ecco per voi qualcosa che – ne sono sicuro! – apprezzerete al massimo livello: i tanto amati compiti per le vacanze!!!😉


STORIA
Realizza una mappa mentale o uno sketchnote del cap. 13 “Il Trecento, un secolo di crisi e di trasformazioni”.

ITALIANO

SCRITTURA

Durante l’estate dovete svolgere 2 temi: minimo 3/massimo 4 colonne; seguite la solita scansione: mappa – scaletta – bruttacopia – bellacopia.

Dovete scegliere una tra le seguenti 3 tracce e uno dei successivi gruppi di ingredienti.

Svolgi uno dei seguenti temi (testo narrativo), continuando l’incipit dato dal docente:

Era una mattina come tutte le altre, almeno in apparenza: la nebbia iniziava a diradarsi lungo la pianura, e le montagne del Kellerson già delineavano i propri tratti sull’orizzonte. Nel suo rifugio, costruito con materiale di fortuna, la giovane Ariel si era vestita in fretta, e già stava preparando il grande arco da caccia e le frecce. Avrebbe ucciso il gigantesco drago che terrorizzava gli abitanti delle regioni del nord? La domanda continuava a ronzarle per la testa… Scelse di non pensarci troppo e si mise in cammino: avrebbe raggiunto le vette del Kellerson entro quella sera…

La prigione del castello era uno dei luoghi più bui e tristi che avesse mai visto. Eric, apparentemente un semplice contadino di tredici anni, era in realtà la più abile delle spie del Marchese Ferront, signore della regione di Marsal, al di là del fiume Juillard. Era stato catturato il giorno precedente da una banda di mercanti di schiavi, e venduto al Conte Guggs, l’acerrimo nemico del Marchese suo padrone. Ma, ciò che nessuno sapeva, era che Eric si era lasciato catturare apposta: in quel modo, sarebbe entrato nel castello del conte senza troppe difficoltà. E poi, una volta dentro, sarebbe stato uno scherzo scassinare la serratura della cella. Attese solo che giungesse la notte, e poi si mise all’opera…

Quella notte il cielo sembrava tranquillo. Poche nubi, la luna piena… Gray era sdraiato sull’erba ad ammirare le stelle, con un filo d’erba stretto tra le labbra così, tanto per fare. Poi, all’improvviso, silenzio… Gli animali del prato e del bosco avevano ad un tratto smesso di farsi sentire… Un’ombra nera silenziosa attraversò il cielo rapidamente, oscurando per un istante la parte bassa della luna. Era iniziato. L’attacco al villaggio vicino. Gray si alzò di scatto per correre in cerca di aiuto, ma inciampò e cadde. Quando si rialzò, era già mattina. Il villaggio era stato devastato dalle fiamme… 

Svolgi un tema a partire da un gruppo (uno solo!) dei seguenti, contenente una serie di ingredienti utili per scrivere un racconto:

un guerriero armato con un’ascia, uno stregone pauroso, un folletto dispettoso, una borsa piena di pozioni magiche da recuperare, un castello invisibile, un carro di legno che può trasformarsi in un riparo di emergenza per due persone, un orco malvagio che vuole rendere suoi schiavi tutti gli uomini di un’intera regione.

Una freccia d’oro, un cavallo alato, un tunnel sotterraneo, una pozione che fa innamorare, un criceto parlante, una strega brutta ma buonissima, uno yogurt che fa resuscitare i morti, una ricetta per il dolce dell’invisibilità, un bambino che può fare salti di trecento metri, un cammello senza gobbe.

Una maga di tredici anni, un elfo pasticcione, una pantera nera che miagola, i funghi urlanti della pizza, un tombino dal quale esce sempre musica classica, un gufo corazzato, uno scudo indistruttibile, un guanto che rende invisibile la mano che ne é rivestita, una spugna che ha la forma di un hamburger.

LETTURA
Leggi i seguenti libri, entro l’1 settembre 2016.

LA SPADA DI SHANNARA, di Terry Brooks

LA STORIA INFINITA, di Michael Ende

GRAMMATICA
Svolgi l’analisi grammaticale delle frasi che saranno inserite nel blog (entro la fine di giugno), con il titolo “Analisi grammaticale per le vacanze – 1F”.


06_La composizione del lessico_A3


Esercizio 1 (durata: 1 ora): realizza lo schema delle seguenti frasi semplici e complesse.

  1. Tre di noi hanno partecipato ai provini per la nuova edizione di Y Factor.
  2. Dopo tutte quelle lamentele, Gina è davvero stanca di te!
  3. Sotto al tavolo di legno c’era un vecchio bastone nodoso.
  4. Nel campo da tennis si posizionarono i tennisti per il segnale d’inizio.
  5. Mi piace moltissimo il tuo nuovo look da avventuriero.
  6. Luisa è stata dalla zia Polly per la ricetta della torta di mele.
  7. Alla fine sei andata con Michela al mercato ieri mattina?
  8. Marco, a piedi, aveva raggiunto suo cugino Tobia sulle sponde del lago Titikaka.
  9. Dario ha finalmente scelto il regalo adatto per il suo compleanno.
  10. Per qualche secondo il treno non si mosse dal primo binario.

Esercizio 2 (durata: 1 ora): scegli 3 complementi dalle mappe del gruppo 1 e del gruppo 2, e inventa una frase da far schematizzare al tuo compagno di banco. Contemporaneamente, egli farà lo stesso con te. Al termine dell’ora, entrambi dovrete aver schematizzato almeno 10 frasi. Cerca di inserire per ogni frase un attributo e un apposizione.

Esercizio 3 (durata: 1 ora): inventa 15 frasi e scrivile sul tuo quaderno, senza ripetere più di 3 volte gli stessi complementi: falle leggere al tuo compagno di banco, e chiedigli di individuare (senza schema) i complementi contenuti all’interno delle frasi. Al termine dell’esercizio, chi ha inventato le frasi correggerà il lavoro svolto dal proprio compagno.


Ecco le frasi da schematizzare per mercoledì 25 maggio.

Buon lavoro!

  1. Fabio é stato il capitano di una nave mercantile per vent’anni.
  2. Cristina e Giorgia hanno già prenotato la vacanza al mare per luglio.
  3. Il tecnico ha individuato il problema della tua TV grazie ad uno strumento di ultima generazione.
  4. Il vicino di casa ha risposto a Jenny in malo modo pochi minuti fa.
  5. Lo studio delle lingue straniere richiede grande costanza e impegno a qualsiasi livello.
  6. L’hotel era stato preparato per l’apertura dopo molte settimane di lavoro.
  7. Il treno aveva percorso molti chilometri prima dell’incidente di mezzogiorno.
  8. Nessuno avrebbe mai pensato a quella soluzione per il problema di Michele.
  9. Barbara era passata da me stamattina per un caffè e quattro chiacchiere.
  10. Gianni non crede all’esistenza dei fantasmi nella vecchia casa dei Dalla Lena.
  11. Il ragazzo non oppose alcuna resistenza davanti alla richiesta di aiuto.
  12. Gli amici di Paolo hanno acquistato una bici da corsa per il suo compleanno.
  13. Il professor Bianchi del liceo scientifico é di Genova.
  14. Non ho mai amato il caffè senza zucchero…
  15. La mia colazione é ottima grazie ai meravigliosi biscotti al cioccolato!

Sintesi grafica dei complementi del 2° gruppo

    Sintesi grafica dei complementi del 2° gruppo

Delle seguenti frasi realizza lo schema, sottolineando e distinguendo attributi e apposizioni.

  1. L’esperto centometrista scattò al colpo di pistola dello starter.
  2. Venerdì scorso abbiamo celebrato il centenario della Grande guerra.
  3. Il professor Bianchi ha acquistato un quaderno ad anelli con i fogli gialli.
  4. Il temibile furfante è stato rapidamente catturato dagli agenti di polizia.
  5. La squadra di basket ha invaso il campo da gioco per tre ore.
  6. Il sub è rimasto tranquillamente in apnea per 5 minuti.
  7. L’incredibile domatore ha affrontato cinque tigri con un bastone infuocato.
  8. Correre è un’attività molto salutare!
  9. Domani il biologo De Miticis sarà ospitato nell’auditorium della scuola per una conferenza.
  10. Il noto scienziato ha ricevuto un importante premio alla carriera.
agosto: 2016
L M M G V S D
« Lug    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi per e-mail.

Segui assieme ad altri 990 follower

Follow Diegocare's Blog on WordPress.com

Statistiche del Blog

  • 481,285 visite

Più votati

AVVISO AI LETTORI

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica. Non può considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 07/03/2001. Le foto e i disegni inseriti sono dell'autore e, in alcuni casi, scaricate dal web. Se sono stati lesi diritti di terzi, l'autore prega di segnalarli. L'autore del blog provvederà immediatamente alle opportune rimozioni. Siete liberi di copiare e distribuire gli scritti e i disegni ma non di alterare, modificare o aggiungere nulla: essi non possono essere usati per scopi commerciali e deve essere attribuita sempre all'Autore la paternità dell'opera.
Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 990 follower